RICORSO PENSIONI

E' stato pubblicato in G.U. il Decreto Legge n. 65/2015, l'atto del CdM che, violando la sentenza n. 70/2015 della Corte Costituzionale, riconosce (per gli anni 2012-2015) una parziale indicizzazione per gli importi pensionistici fino a 6 volte il minimo INPS e nessuna perequazione per i valori superiori.
La CONFEDIR propone di inoltrare una diffida all’INPS, che va compilata dai singoli interessati.
Per informazione rivolgersi allo 06/77204826 e/o pensioni@confedir.it
Scarica il modello di diffida.

MEF – circolare n. 25 del 19 luglio 2012

a cura di Luciano Mulas
“Schemi di relazione illustrativa e relazione tecnico-finanziaria ai contratti integrativi (articolo 40, comma 3-sexies, D.Lgs 165/01)”
Scarica il documento

I Commenti sono chiusi