Ricorso PENSIONI

La Consulta si pronuncerà il 24/10/2017

 

UDIENZE

 

Corte dei Conti

Abruzzo
22 novembre 2016
n. ruolo 19378
7 febbraio 2017
n. ruolo 19379

Basilicata
21 febbraio 2017
n. ruoli 8332-8333

Emilia Romagna
10 ottobre 2017
n. ruolo 44619
data da definire
n. ruolo 44620

Piemonte
16 dicembre 2016
n. ruolo 200047
20 dicembre 2016
n. ruolo 200046

Lazio
n. ruoli 74779-74781

Lombardia
13 gennaio 2017
n. ruolo 28641
25 gennaio 2017
n. ruolo 28640

Toscana
7 febbraio 2017
n. ruoli 60661-60662

Umbria
n. ruoli 12242-12243

20/24 maggio 2013

AREA AMMINISTRATIVA

NORMATIVA

Il Responsabile Anticorruzione non può contemporaneamente rivestire il ruolo di responsabile dell’ufficio per i procedimenti disciplinari : E’ stato chiesto alla Commissione se il Segretario comunale, quale responsabile per la prevenzione della corruzione e, al tempo stesso, responsabile dell’ufficio per i procedimenti disciplinari, versi… Continua a leggere
(Civit, risposta a quesito del marzo 2013)
 
GIURISPRUDENZA

Il giudizio di ottemperanza: differenza tra violazione e elusione del giudicato da parte della P.A. : La giurisprudenza ha sottolineato che nel giudizio di ottemperanza può essere dedotta come contrastante con il giudicato non solo l’inerzia della pubblica amministrazione cioè il non facere (inottempe… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 2.5.2013, n. 2400)
 
Il giudizio di ottemperanza deve trovare puntuale riscontro nel dictum in precedenza emesso e del quale si chiede l’esecuzione, non potendosi discostare dalla portata e dai limiti delle statuizioni recate in sentenza : Il giudizio di ottemperanza è un momento processuale particolarmente importante nel sistema giurisdizionale amministrativo giacchè, in quanto diretto ad ottenere l’esecuzione del dictum rimasto ineseg… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 9.5.2013, n. 2531)
 
Albo pretorio on line: la pubblicazione all’albo pretorio non è sufficiente a determinare la presunzione assoluta di piena conoscenza dell’atto da parte dei soggetti, ai quali l’atto direttamente si riferisce ed ai quali il provvedimento, ai fini della decorrenza del termine d’impugnazione, deve essere notificato o comunicato direttamente : L’art. 21 l. n. 1034 del 1971 prevede che il termine decadenziale di sessanta giorni per impugnare l’atto amministrativo decorre dal momento in cui «l’interessato ne abbia ricevuta la notifica, o ne a… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2544)
 
Nell’ambito del pubblico impiego le mansioni superiori svolte da un dipendente risultano del tutto irrilevanti, sia ai fini economici che ai fini della progressione di carriera : Il Consiglio di Stato riafferma in questa sede il principio da tempo enunciato da questo Consiglio di Stato, per il quale nell’ambito del pubblico impiego, salvo che la legge disponga altrimenti, le m… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2555)
 
Concorsi pubblici: l’amministrazione, successivamente all’approvazione della graduatoria, può, per specifiche ragioni di tipo organizzativo o finanziario, che devono essere esternate, non procedere alla nomina o spostare in avanti l’adozione dell’atto di nomina : I procedimenti concorsuali si concludono con l’approvazione della graduatoria, cui segue, normalmente senza soluzione di continuità, l’atto di nomina costitutivo del rapporto giuridico e degli effetti… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2538)
 
Enea: per le controversie aventi ad oggetto una retribuzione più adeguata a seguito dell’inquadramento del personale a costo 0 nel livello 9, la data di decorrenza del termine per impugnare le norme contrattuali ritenute lesive e’ quella della pubblicazione del contratto collettivo di lavoro sulla Gazzetta Ufficiale : In merito all’inquadramento nel 9 livello del personale Enea del livello 8.0 e 8.1, a costo zero, nel livello 9.0 mediante attribuzione della retribuzione minima del livello superiore e riduzione del … Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2549)
 
 
Periodo di prova nel lavoro pubblico: l’annullamento della risoluzione avvenuta durante il periodo di prova, incidendo su di un rapporto lavorativo già instaurato sebbene ancora “precario”, comporta il ripristino del rapporto ab origine : Per effetto della sentenza del Tar, impugnata innanzi al Consiglio di Stato la ricorrente fu inquadrata in ruolo come coadiutore, sebbene con decorrenza successiva alla data dell’originaria assunzione… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza 9.5.2013, n. 2507)
 
Differenze tra perenzione ordinaria biennale e perenzione speciale: il Consiglio di Stato segnala errate massimazioni ad opera della dottrina : Mentre la perenzione ordinaria biennale va configurata quale presunzione assoluta di abbandono del giudizio conseguente ad un comportamento inerte delle parti le quali, per un periodo di oltre due ann… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 9.5.2013, n. 2520)
 
Il consigliere dell’ente locale esercita il potere di autentica delle sottoscrizioni ex art. 14 della legge 21 marzo 1990, n. 53 esclusivamente nei limiti della propria circoscrizione elettorale e in relazione alle operazioni elettorali dell’ente nel quale opera : Il Consiglio di Stato ha confermato nel giudizio in esame la sentenza del TAR che ha respinto il ricorso proposto avverso il provvedimento della Sottocommissione Elettorale Circondariale di Fidenza ch… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 8.5.2013, n. 2501)
 
Ricusazione della lista elettorale: e’ illegittima l’esclusione, in presenza di fogli collegati debitamente a quello dotato delle indicazioni prescritte dalla legge, in assenza di indici atti a far revocare in dubbio il carattere unitario del relativo modulo : Nel giudizio in esame il ricorrente proponeva ricorso dinanzi al T.A.R. per la Campania – Sezione di Salerno contro la Commissione Elettorale Circondariale di Salerno – 1° Sottocommissione Elettorale … Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 8.5.2013, n. 2499)
 
La ricostruzione della carriera e’ ammessa nei soli casi in cui un rapporto di lavoro già in corso fosse stato illegittimamente interrotto e non anche nelle ipotesi nelle quali il rapporto fosse ancora da instaurare : La cd. ricostruzione della carriera, quale peculiare esempio di restitutio in integrum, e’ stata riconosciuta nei (soli) casi in cui un rapporto di lavoro già in corso fosse stato illegittimamente int… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza 17.5.2013, n. 2690)
 
Il diniego del giudice di riunione di ricorsi connessi è impugnabile solo se abbia in concreto inciso sul contenuto della sentenza definitiva del processo : Il diniego di riunione di ricorsi connessi non può essere dedotto come vizio procedurale in sé considerato, essendo la relativa decisione dall’art. 70 cod. proc. amm. rimessa alla discrezionalità dell… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 16.5.2013, n. 2662)
 
La maggiorazione stipendiale prevista dall’art. 17, D.P.R. 13 maggio 1987 n. 268, in favore dei dipendenti comunali che non fruiscono del riposo settimanale o festivo infrasettimanale per particolari esigenze di servizio non spetta ai vigili urbani, il cui servizio è normalmente articolato per turni : Nel giudizio in esame il Consiglio di Stato ha richiamato il chiaro orientamento giurisprudenziale (cfr. Cons. St., Sez. V, 19 giugno 2009, n. 4108; Sez. V, 23 gennaio 2007, n. 221; Sez. V, 23 gennaio… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 14.5.2013, n. 2606)
 
L’interesse pubblico a non procedere ad illegittime attribuzioni di denaro pubblico prevale sull’aspettativa dei potenziali destinatari ad ottenere un beneficio illegittimo : Ai sensi dell’art. 21 octies della legge 7 agosto1990, n. 241, il carattere doveroso della determinazione di annullamento d’ufficio esclude la rilevanza delle censure di incompetenza e di insufficienz… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 14.5.2013, n. 2602)
 
Comitato portuale: nella nomina dei rappresentanti delle diverse categorie economiche all’interno del Comitato Portuale la misura della rappresentatività delle organizzazioni nazionali di categoria, chiamate alla designazione, deve essere verificata in sede locale : Il principio di stretta democraticità nella nomina dei rappresentanti delle diverse categorie economiche all’interno del Comitato Portuale esige che tale organo collegiale costituisca l’espressione pi… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 13.5.2013, n. 2597)
 
Autorità Portuale: Il Ministro può esercitare il proprio potere di vigilanza, anche attraverso la rimozione d’imperio degli organi direttivi dell’Autorità portuale e la successiva nomina di organi straordinari : Il Ministro ben può esercitare il proprio potere di vigilanza, anche attraverso la rimozione d’imperio degli organi direttivi dell’Autorità portuale e la successiva nomina di organi straordinari, anco… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 13.5.2013, n. 2596)
 
Forze Armate: la progressione di carriera è legata alla permanenza in servizio del personale interessato in quanto le promozioni sono disposte non soltanto nell’interesse del personale, ma anche e soprattutto dell’Amministrazione militare : E’ insito nel “sistema” ordinamentale proprio delle Forze Armate il principio in forza del quale la progressione di carriera è legata alla permanenza in servizio del personale interessato, posto che l… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 13.5.2013, n. 2591)
 
E’ sanabile con la costituzione in giudizio della parte, la notificazione del ricorso eseguita in un luogo diverso da quello prescritto, ma non privo di un astratto collegamento con il destinatario dell’atto : La notificazione del ricorso eseguita in un luogo diverso da quello prescritto, ma non privo di un astratto collegamento con il destinatario dell’atto, determina la nullità non già dell’impugnazione i… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 13.5.2013, n. 2591)
 
La “piena conoscenza” del provvedimento per l’individuazione del momento da cui decorre il termine per impugnare deve essere intesa come quella che consenta all’interessato, di percepire la lesività dell’atto emanato dall’amministrazione : Come già diffusamente esposto nella sentenza del Consiglio di Stato del 28 maggio 2012 n. 3159 – quanto al concetto di “piena conoscenza” dell’atto lesivo, lo stesso, anche con riferimento alla previg… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 9.5.2013, n. 2521)
 
In materia di accesso alla documentazione amministrativa, nella nozione di “pubblica amministrazione” la legge ricomprende anche i soggetti di diritto privato, sia pur limitatamente alla loro attività di pubblico interesse disciplinata dal diritto nazionale o comunitario : In materia di accesso alla documentazione amministrativa, nella nozione di “pubblica amministrazione” la legge (art. 22, comma 1, lett. e) della legge n. 240 del 1990) ricomprende anche i soggetti di … Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2566)
 
Il provvedimento di diniego del permesso di soggiorno non costituisce atto vincolato in relazione alla situazione esistente al momento della richiesta : Secondo l’art. 5, co. 5, del d.lgs. 25 luglio 1998 n. 286 e ss.mm.ii. il provvedimento di diniego del permesso di soggiorno non costituisce atto vincolato in relazione alla situazione esistente al mom… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza 13.5.2013, n. 2576)
 
Lista “Fascismo e Libertà” nuovamente bocciata dal Consiglio di Stato per il richiamo al partito nazionale fascista : Con la presente statuizione il Consiglio di Stato ha confermato il proprio precedente specifico relativo alla stessa lista, della quale è stata giudicata legittima l’esclusione per contrasto con la ri… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 11.5.2013, n. 2573)
 
I presupposti che legittimano la revoca del provvedimento amministrativo : Come la Sezione ha avuto nodo di ricordare (cfr. Consiglio di Stato sez. IV 31 maggio 2012 n. 3262), ai sensi dell’art. 21 quinquies l. 7 agosto 1990 n. 241 (introdotto dall’art. 14 l. 11 febbraio 200… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 8.5.2013, n. 2485)
 
 
Rischio radiologico: il congedo aggiuntivo di giorni quindici per ciascun anno solare, al pari delle ferie ordinarie, attende alla funzione di recupero delle energie psico-fisiche del lavoratore, con la conseguente spettanza del compenso sostitutivo per il lavoratore che incolpevolmente non abbia potuto godere di tale congedo : Nel giudizio in esame il Consiglio di Stato ha esaminato la questione riguardante la richiesta di monetizzazione del congedo aggiuntivo non goduto dagli appellanti dal momento del riconoscimento della… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza 7.5.2013, n. 2472)
 
Rinnovo del consiglio comunale e per l’elezione del sindaco nei comuni con più di 15.000 abitanti: i criteri che presiedono all’attribuzione del cd. “premio di maggioranza” ai sensi dell’art. 73 del D.lgs. 18 agosto 2000, n. 267 : La quaestio iuris oggetto di giudizio si incentra sui criteri che presiedono all’attribuzione del cd. “premio di maggioranza” ai sensi dell’art. 73 del D.lgs. 18 agosto 2000, n. 267, recante la discip… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 7.5.2013, n. 2468)
 
Il rito del silenzio: l’adozione di un provvedimento esplicito, anche non satisfattivo dell’interesse fatto valere, in risposta all’istanza dell’interessato, rende il ricorso inammissibile per carenza originaria dell’interesse ad agire, se il provvedimento interviene prima della proposizione del ricorso : Il presupposto per l’applicazione del rito speciale è il silenzio della P.A. e, in particolare, l’omissione di provvedimento che acquista rilevanza come ipotesi di silenzio – rifiuto, attraverso il re… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 7.5.2013, n. 2465)
 
È possibile la ricostruzione della carriera qualora sia riconosciuta l’illegittimità dell’interruzione del rapporto di lavoro : La giurisprudenza ammette la ricostruzione della carriera allorquando sia riconosciuta l’illegittimità dell’interruzione del rapporto di lavoro, mentre, nella specie, come si è detto, non sussiste alc… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 7.5.2013, n. 2455)
 
I provvedimenti adottati dall’IVASS (ex ISVAP) vanno impugnati nei termini, entrambi dimidiati, per la notificazione dell’appello e per il successivo deposito, in ragione dell’applicabilità del rito abbreviato ex art. 119, comma 1 lett. b), del codice del processo amministrativo : Il Consiglio di Stato ha affermato la fondatezza dell’eccezione di irricevibilità del ricorso in appello, sollevata dall’Istituto appellato sotto il profilo della violazione dei termini, entrambi dimi… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2568)
 
 
Mobilità del personale organico alle Forze Armate: la possibilità di essere trasferito dopo tre anni di permanenza in una sede disagiata spetta unicamente al militare che in tale sede è stato in precedenza trasferito d’autorità e non a chi è stato trasferito su domanda : Il Consiglio di Stato nella sentenza attenzionata è chiamato a verificare la legittimità o meno del diniego opposto dall’Amministrazione della Difesa in ordine alla domanda di trasferimento dell’appel… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2439)
 
Il decreto del Presidente della Repubblica, che decide il ricorso straordinario in conformità del parere del Consiglio di Stato, è impugnabile con ricorso per cassazione solo per motivi attinenti alla giurisdizione : Secondo orientamento ormai consolidato della Corte regolatrice il decreto del Presidente della Repubblica, che decide il ricorso straordinario in conformità del parere del Consiglio di Stato, è impugn… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2567)
 
I provvedimenti amministrativi sono efficaci ed esecutivi anche in pendenza di giudizio, salvo che non venga disposta cautelativamente la loro sospensione : Nella sentenza in esame il Consiglio di Stato ha evidenziato come risponda ad un principio generale di effettività dell’ordinamento giuridico la regola secondo la quale i provvedimenti amministrativi … Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2431)
 
Impossibile per il giudice annullare il provvedimento amministrativo che si fonda su una pluralità di motivi, se all’esito del giudizio risulti fondato anche un solo motivo : La consolidata giurisprudenza (Cons. Stato, VI, 17 luglio 2008, n. 3609; V, 6 giugno 2011, n. 3382; V, 21 ottobre 2011, n. 5683; IV, 6 luglio 2012, n. 3970), quando un provvedimento amministrativo neg… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 6.5.2013, n. 2409)
 
Diniego di accesso ai verbali dei collegi dei docenti: dalla qualità di componente di organo collegiale dell’istituzione scolastica consegue l’interesse concreto e diretto, oltre che qualificato, a disporre di copia degli atti e dei verbali inerenti all’attività del collegio stesso, per verifica, approfondimento, memoria dell’iter di formazione della volontà collegiale : Il componente di un organo collegiale dell’amministrazione ha un interesse concreto e diretto, oltre che qualificato, a disporre di copia degli atti e dei verbali inerenti all’attività del collegio st… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 6.5.2013, n. 2423)
 
Provvedimento di revisione della patente di guida: ai fini dell’adozione del provvedimento basta l’insorgenza di dubbi sulla persistenza, nei titolari, dei requisiti fisici e psichici o della idoneità tecnica, non è necessario l’accertamento della responsabilità del soggetto nella cassazione del sinistro : Nel caso concreto a seguito di un incidente che causava il decesso di un passeggero che viaggiava nella vettura dell’appellante, nei confronti di quest’ultimo veniva disposta la revisione della patent… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2430)
 
Decreto di perenzione ultradecennale: nei casi di comunicazione dell’avviso di segreteria a mezzo fax, quando manchi il preventivo consenso del destinatario e residui, a fronte di opposizione del ricorrente, il dubbio che l’avviso stesso sia stato non solo inviato ma altresì ricevuto rende necessaria la reiscrizione della causa sul ruolo : E’ appellata la sentenza con la quale il TAR Sardegna ha respinto l’opposizione avverso decreto di perenzione ultradecennale pronunciato dal Presidente di quel Tribunale. Dinanzi all’opposizione, inc… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2425)
 
Commissione di concorso: il giudice deve valutare la coerenza logica del giudizio operato dalla Commissione, ma non può sostituire o giustapporre alla valutazione della Commissione un proprio, differente giudizio : Nel giudizio in esame il Ministero della Giustizia ha impugnato la sentenza del Tar che aveva accolto il ricorso proposto avverso il giudizio di non ammissione alle prove orali dell’esame di avvocato…. Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 9.5.2013, n. 2509)
 
Mansioni superiori dei dipendenti pubblici inquadrati nell’Area medica del comparto Sanità: lo svolgimento di mansioni superiori da parte dell’aiuto ospedaliero, oltre il limite dei 60 giorni per anno solare, comporta l’attribuzione a suo favore del trattamento economico corrispondente all’attività effettivamente svolta, detratti 60 giorni per ogni anno solare : Il Consiglio di Stato rinviando alla sentenza Corte Costituzionale n. 296/1990 ed alla Adunanza Plenaria n. 2/1991 per la ricostruzione del quadro normativo di riferimento dell’epoca, ha affermato che… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza 3.5.2013, n. 2403)
 
La comunicazione di preavviso di diniego ex art. 10 bis Legge n. 241/90 e’ assoggettata alle stesse regole valevoli per la comunicazione di avvio del procedimento : Nel giudizio in esame e’ stata, tra l’altro, dedotta violazione dell’art. 10 bis della l. n. 241/1990 per avere il Comune respinto un’istanza della ricorrente senza preavviso delle ragioni di diniego…. Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 2.5.2013, n. 2402)
 

AREA TECNICA

GIURISPRUDENZA

L’impresa aggiudicataria può, nell’ambito del subprocedimento di verifica della congruità dell’offerta presentata, rimodulare le quantificazioni dei costi e dell’utile, indicate nella relazione giustificativa dell’offerta economica : In sede di verifica possono essere rimodulate le quantificazioni dei costi e dell’utile purché non venga modificato l’importo complessivo della offerta formulata, atteso che (premesso che nell’interpr… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 2.5.2013, n. 2401)
 
Procedure ad evidenza pubblica: fino a quando non sia intervenuta l’aggiudicazione, rientra nel potere discrezionale dell’amministrazione disporre la revoca del bando di gara e degli atti successivi ove sussistano concreti motivi di interesse pubblico tali da rendere inopportuna, o anche solo da sconsigliare, la prosecuzione della gara : L’amministrazione è notoriamente titolare del potere, riconosciuto dall’art. 21 quinquies della legge 7 agosto 1990, n. 241, di revocare per sopravvenuti motivi di pubblico interesse ovvero nel caso d… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 2.5.2013, n. 2400)
 
Appalti Pubblici: la prova necessaria per il riconoscimento del danno da perdita di chance per la mancata indizione di una nuova gara : Il giudizio in esame concerne l’impugnazione da parte del Comune dell’Aquila della sentenza del TAR con la quale veniva condannato al risarcimento, in favore della Ditta ricorrente, del danno quantifi… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 2.5.2013, n. 2399)
 
Procedure di gara: se il modello di autocertificazione non è sottoscritto non ha nessun significato, non solo giuridico, ma neanche logico, dato che ne viene meno la stessa riconoscibilità esteriore come forma di autocertificazione, per cui si configura l’ipotesi di omessa presentazione di un atto : Secondo una condivisibile giurisprudenza (cfr. Cons. St., sez. V, n. 364/2004), “il principio della sanabilità delle irregolarità formali, di derivazione comunitaria e rilevante anche nell’ordinamento… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. Vi, sentenza 10.5.2013, n. 2548)
 
Servitù pubblica di passaggio: va considerata di natura privata non sottoposta a servitù pubblica la strada non utilizzata da una collettività indeterminata di persone, inidonea a soddisfare, attraverso il collegamento anche indiretto alla pubblica via, esigenze di interesse generale e sulla quale il Comune non ha effettuato interventi di manutenzione : La giurisprudenza, con orientamento costante cui la Sezione aderisce, ritiene che affinché possa considerarsi esistente una servitù pubblica di passaggio su una strada occorre che essa: a) sia utilizz… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2544)
 
Il proprietario del terreno illegittimamente occupato dall’amministrazione, ottenuta la declaratoria di illegittimità dell’occupazione e l’annullamento dei relativi provvedimenti, può legittimamente domandare in giudizio sia il risarcimento del danno, sia la restituzione del terreno, previa la sua riduzione in pristino : Il Consiglio di Stato ha più volte ribadito (sez. IV: 30 gennaio 2006, n. 290; 7 aprile 2010, n. 1983) che l’intervenuta realizzazione dell’opera pubblica non fa venire meno l’obbligo dell’amministraz… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2559)
 
La sospensione dell’ordinanza di demolizione in pendenza della domanda di condono non è automatica, ma subordinata all’”astratta sanabilità” delle opere abusivamente eseguite : Il Consiglio di Stato in ordine alla censura relativa alla mancata sospensione del procedimento volto a reprime l’abuso edilizio in pendenza della domanda di condono presentata dall’appellante ai sens… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2541)
 
In sede di rilascio della concessione in sanatoria per opere ricadenti in zone sottoposte a vincolo l’esistenza del vincolo va valutata al momento in cui deve essere presa in considerazione la domanda di condono : Per consolidata giurisprudenza “in sede di rilascio della concessione in sanatoria per opere ricadenti in zone sottoposte a vincolo [...] l’esistenza del vincolo (stesso) va valutata al momento in cui d… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2541)
 
Demolizione di opere abusive: l’esiguità del termine concesso dal Comune per la demolizione integra gli estremi di una violazione meramente formale con la conseguente possibilità di ottemperare all’ingiunzione in un termine non inferiore a quello previsto dalla legge : Nel giudizio in esame sulla censura relativa all’esiguità del termine concesso all’appellante per eseguire la demolizione disposta dal provvedimento comunale n. 136 del 14 gennaio 2005 il Collegio oss… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2541)
 
In materia di tutela delle bellezze panoramiche, l’esistenza di una anteriore lesione arrecata alla zona non rappresenta, da sola, un motivo sufficiente a dispensare dalla verifica riguardante la realizzabilità o la sanabilità di un’opera : Il Consiglio di Stato ha ritenuto che sotto il profilo sostanziale non può trovare condivisione la valutazione comunale sul rilievo della presenza di diffusi illeciti edilizi nella medesima zona ove è… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2541)
 
L’opera edilizia abusiva va identificata, ai fini della concessione in sanatoria, con riferimento all’unitarietà dell’edificio realizzato restando irrilevante il suo frazionamento in distinte porzioni : Osserva il Consiglio di Stato che non può essere accolta tesi, basata sulla ritenuta “autonomia ed indipendenza” delle opere abusive realizzate al piano terra ed al primo piano dell’edificio di propri… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2541)
 
 
Gare pubbliche: pur in mancanza dei presupposti che ne comportano l’obbligatorietà, la verifica dell’anomalia va effettuata se gli elementi dell’offerta e l’entità del ribasso complessivo non trovano adeguata giustificazione negli atti e presentino evidenti dubbi di anomalia : Nelle gare pubbliche la verifica dell’anomalia è necessaria, anche qualora non sussistano i presupposti che ne comportano l’obbligatorietà, quando gli elementi dell’offerta e l’entità del ribasso comp… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza 10.5.2013, n. 2533)
 
L’inammissibilità del ricorso avverso il nulla osta di compatibilità paesaggistica inibisce la riproposizione di tali censure nei confronti del permesso di costruire : Il procedimento per il rilascio del permesso di costruire e quello per il nulla osta di compatibilità paesaggistica dell’intervento da eseguire, ancorché connessi, restano due procedimenti ontologicam… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 9.5.2013, n. 2513)
 
DURC: il documento unico di regolarità contributiva si sostanza in una dichiarazione di scienza e si colloca fra gli atti di certificazione o di attestazione aventi carattere meramente dichiarativo di dati in possesso dell’ente, assistiti da pubblica fede ex articolo 2700 c.c. e facenti pertanto prova fino a querela di falso : Nella parte motiva della sentenza in esame il Consiglio di Stato ha rilevato come sotto il profilo soggettivo le Casse Edili appartengano alla categoria delle associazioni non riconosciute ex art. 36 … Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 17.5.2013, n. 2682)
 
 
L’assenza del parere di regolarità contabile e del parere tecnico e’ una mera irregolarità che non ridonda in un vizio di legittimità : Nel giudizio in esame il Consiglio di Stato ha ritenuto infondate le censure imperniate sull’assenza del parere di regolarità contabile e sulla necessità che il parere tecnico venisse espresso dal Res… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 14.5.2013, n. 2607)
 
 
Appalti: e’ consentita la valutazione dei precedenti professionali delle imprese concorrenti ai sensi dell’art. 38, comma 1, lett. f) del d. lgs. n. 163 del 2006 anche in rapporti contrattuali intercorsi con amministrazioni diverse da cui desumere, eventualmente, l’affidabilità dell’impresa che concorre : La questione centrale della presente controversia riguarda l’interpretazione dell’art. 38, comma 1, lett. f) del d. lgs. n. 163 del 2006 e l’erronea applicazione della suddetta disposizione da parte d… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 14.5.2013, n. 2610)
 
La gratuità della concessione edilizia in zona agricola è prevista ove concorrano qualità soggettive del richiedente, che deve essere imprenditore agricolo a titolo principale, e qualità oggettive del fabbricato da erigersi : Sostiene l’appellante che nel vicenda in esame sussisterebbero i requisiti per beneficiare della gratuità della concessione edilizia. L’assunto ad avviso del Consiglio di Stato è infondato. In ordine … Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 14.5.2013, n. 2609)
 
Il provvedimento di aggiudicazione definitiva non costituisce di per sé ostacolo giuridicamente insormontabile al suo annullamento, anche in autotutela, oltre che all’annullamento degli atti amministrativi che ne costituiscono il presupposto : La stipula del contratto preliminare, ed invero nemmeno quella del contratto definitivo, non escludono affatto la legittimazione, della stazione appaltante, all’annullamento del provvedimento di aggiu… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 14.5.2013, n. 2602)
 
Approvazione del piano particolareggiato e parere sull’autorizzazione paesaggistica: il diverso oggetto della valutazione : La comparazione valorizzata dal giudice territoriale, tra approvazione del piano urbanistico e autorizzazione paesaggistica, sconta la riconducibilità della funzione esercitata e dei relativi poteri a… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 16.5.2013, n. 2666)
 
Agenzia del Demanio e Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati: la notifica della sentenza di cui si chiede l’esecuzione va previamente effettuata anche all’amministrazione nelle more divenuta competente in virtù del D.L. n. 4/2010 : Vengono in trattazione dinanzi al Consiglio di Stato gli appelli proposti dall’Agenzia del Demanio avverso le decisione del TAR che in sede di ottemperanza di sentenze del Giudice del Lavoro hanno dis… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 13.5.2013, n. 2598)
 
 
D.I.A: l’efficacia del titolo formatosi in base all’atto del privato si determina indipendentemente dal mancato esercizio del potere di interdizione da parte della pubblica amministrazione, trattandosi di fattispecie che operano su piani giuridici diversi : Con la sentenza dell’Adunanza plenaria 29 luglio 2011 n. 15 il Consiglio ha posto fine al dibattito sulla natura dei titoli abilitativi non provvedimentali in edilizia laddove, a seguito di un’attenta… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 13.5.2013, n. 2593)
 
Appalti pubblici: la piena conoscenza delle motivazioni dell’atto di esclusione dalla gara implica la decorrenza del termine decadenziale a prescindere dall’invio di una formale comunicazione ex art. 79, comma 5, del codice dei contratti pubblici : Nel giudizio in esame il Consiglio di Stato ha confermato la statuizione del giudice di prime cure laddove dichiarava l’irricevibilità del ricorso presentato dalla societa esclusa dalla gara in ragion… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 14.5.2013, n. 2614)
 
Al geometra è inibita la progettazione di opere in cemento armato a destinazione abitativa strutturate su più piani : In base al regolamento professionale di cui r.d. n. 274/1929, e precisamente l’art. 16, lett. m), il geometra può essere incaricato di progettare “modeste costruzioni civili”, laddove, ai sensi dell’a… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 14.5.2013, n. 2617)
 
Il termine per impugnare gli atti abilitativi dell’edificazione, per i soggetti diversi da quelli cui l’atto è rilasciato, decorre solo dalla piena conoscenza dell’esistenza e dell’entità delle violazioni urbanistiche o dal contenuto specifico della concessione o del progetto edilizio : La decorrenza del termine per ricorrere in sede giurisdizionale avverso atti abilitativi dell’edificazione, per i soggetti diversi da quelli cui l’atto è rilasciato, deve essere collegata alla data in… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 8.5.2013, n. 2489)
 
I proprietari di immobili in zone confinanti o limitrofe con quelle interessate da una costruzione sono sempre legittimati ad impugnare i titoli edilizi che possono pregiudicare la loro posizione : I proprietari di immobili in zone confinanti o limitrofe con quelle interessate da una costruzione sono sempre legittimati ad impugnare i titoli edilizi che possono pregiudicare la loro posizione per … Continua a leggere
(Consiglio di Stato. Sez. IV, sentenza 8.5.2013, n. 2488)
 
Il sequestro penale sul manufatto abusivo non può costituire, per il responsabile, un’esimente per l’inosservanza dell’ordine di demolizione : In materia di esecuzione di sanzioni amministrative per abusi edilizi, la sussistenza di un sequestro penale sul manufatto abusivo non può affatto costituire, per il responsabile, un’esimente per l’in… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 8.5.2013, n. 2484)
 
La distanza di 10 metri tra pareti finestrate stabilita dal D.M. 1444/1968 prevale sulla disciplina regionale eventualmente difforme e va applicata anche in ipotesi di soprelevazione : L’art. 9 del D.M. 1444 del 1968, laddove impone l’anzidetta distanza di 10 metri tra parete finestrata e corpo edificato, è norma di ordine generale, prevalente anche sulla disciplina regionale eventu… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 8.5.2013, n. 2483)
 
L’informativa antimafia non deve provare l’intervenuta infiltrazione o condizionamento, ma solo dimostrare sufficientemente la sussistenza di elementi dai quali è deducibile il tentativo o il rischio di ingerenza : L’informativa antimafia non deve provare l’intervenuta infiltrazione o condizionamento essendo questi, un quid pluris non richiesto, ma deve solo dimostrare sufficientemente la sussistenza di elementi… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza 7.5.2013, n. 2478)
 
Ordinanza di demolizione di opere abusive: decorso il termine di novanta giorni successivi alla notifica dell’ordinanza di demolizione, l’amministrazione ha il dovere di emanare gli atti conseguenti e di porre in essere – a spese dell’inadempiente – l’attività materiale di adeguamento dello stato di fatto a quello di diritto : Nella vicenda in esame il Consiglio di Stato ha evidenziato come nella specie è rilevabile un’inerzia in senso tecnico dell’amministrazione comunale, dato che la stessa avrebbe dovuto ultimare il proc… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2565)
 
L’aggiudicazione degli appalti aventi per oggetto i servizi socio sanitari, quali per esempio assistenza ed il trasporto degli infermi, è in linea principio esclusa dall’applicazione della disciplina del codice dei contratti : La nozione di servizio socio sanitario deve infatti ritenersi comprensiva di qualsiasi attività diretta a promuovere la salute psico-fisica e il benessere dei cittadini e quindi anche la assistenza ed… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza 7.5.2013, n. 2477)
 
Il contributo di costruzione è posto a carico del costruttore a titolo di partecipazione del concessionario ai costi delle opere di urbanizzazione in proporzione all’insieme dei benefici che la nuova costruzione. Le deroghe all’onerosita’. : L’art. 9, lettera f), della l. 28 gennaio 1977, n. 10 stabilisce che “Il contributo di cui al precedente articolo 3 non è dovuto (…) f) per gli impianti, le attrezzature, le opere pubbliche o di inter… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 7.5.2013, n. 2467)
 
E’ legittimo il provvedimento d’esclusione dalla gara in caso di omessa dichiarazione di condanne riportate non dovendosi configurare in capo alla stazione appaltante l’ulteriore obbligo di vagliare la gravità del precedente penale di cui è stata omessa la dichiarazione : Nelle procedure ad evidenza pubblica l’incompletezza della dichiarazione di cui all’art. 38 del D.Lgs. 163/2006 (così come la sua integrale omissione) rappresenta una autonoma violazione di legge sanz… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 7.5.2013, n. 2462)
 
La mera partecipazione alla gara non è sufficiente per attribuire la legittimazione al ricorso : Come chiarito dall’Adunanza Plenaria con la decisione n. 4/2011, la mera partecipazione alla gara non è sufficiente per attribuire la legittimazione al ricorso. La situazione legittimante costituita d… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 7.5.2013, n. 2460)
 
La rinnovazione del giudizio di compatibilità ambientale è necessaria quando le varianti progettuali determinino la costruzione di un intervento significativamente diverso da quello già esaminato : E’ principio acquisito quello per cui la rinnovazione del giudizio di compatibilità ambientale è necessario quando le varianti progettuali determinino la costruzione di un intervento significativament… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2446)
 
La valutazione ambientale strategica (V.A.S.) riguarda i piani e i programmi che possono avere impatti significativi sull’ambiente e sul patrimonio culturale e non già ai singoli progetti, per i quali il legislatore ha predisposto il diverso strumento del procedimento di valutazione impatto ambientale (V.I.A) : Costituisce jus receptum, in giurisprudenza, il principio per cui la V.A.S. (valutazione ambientale strategica) introdotta dal D.Lgs. n. 152 del 2006 è una valutazione di compatibilità ambientale rela… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2446)
 
La valutazione ambientale strategica: e’ incongruo che soggetti che non abbiano partecipato alla fase di verifica di esclusione, pur legittimati ad insorgere avverso gli atti successivamente adottati prescindendo dalla effettuazione della Vas vedano preclusa la propria legittimazione a denunciare il detto vizio per l’omessa impugnazione della delibera di esclusione : La valutazione ambientale strategica (VAS) di cui alla Direttiva 42/2001/Ce del Parlamento europeo, è volta a garantire che gli effetti sull’ambiente di determinati piani e programmi siano considerati… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2446)
 
Informativa dell’intento di proporre ricorso giurisdizionale: l’art. 243-bis, ultimo comma, del d.lgs. n. 163/2006, a mente del quale il diniego totale o parziale di autotutela, espresso o tacito, è impugnabile solo unitamente all’atto cui si riferisce, ovvero, se quest’ultimo è già stato impugnato, con motivi aggiunti, è norma meramente processuale : Questa Sezione ha già avuto modo di osservare che il testo dell’art. 243-bis del d.lgs. 163/2006 lascia intendere che il legislatore non abbia voluto dar vita ad un procedimento contenzioso o paracont… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza 6.5.2013, n. 2449)
 
Appalti: la giurisprudenza prevalente limita l’applicabilità dell’esclusione stabilita dall’art. 38 D.lgs n. 163/06, nell’ipotesi di omessa dichiarazione, ai soli amministratori e non anche ai procuratori speciali o ad negotia : Il Consiglio di Stato nella sentenza in esame ha aderito all’orientamento, che appare prevalente nella giurisprudenza più recente (cfr. Cons. Stato, V, 6 giugno 2012, n. 3340, oltre a nn. 5393/2012, 1… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza 6.5.2013, n. 2449)
 
Aggiudicazione dell’appalto secondo l’offerta economicamente più vantaggiosa: spetta all’amministrazione dare il peso alla pluralità di elementi, quali il prezzo e la qualità, fermo restando che la scelta di tali criteri di valutazione deve avvenire nel rispetto della proporzionalità, ragionevolezza e non discriminazione e sempre con riferimento all’oggetto dell’appalto : La scelta dei criteri più adeguati dell’offerta economicamente più vantaggiosa costituisce espressione tipica della discrezionalità della stazione appaltante e, impingendo nel merito dell’azione ammin… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2444)
 
Le scelte urbanistiche relative alla zonizzazione delle aree del territorio comunale sono rimesse al potere ampiamente discrezionale dell’Ente locale, rispetto alle quali le posizioni dei privati sono necessariamente recessive : Ad avviso del Consiglio di Stato le scelte urbanistiche relative alla zonizzazione delle aree del territorio comunale sono rimesse al potere ampiamente discrezionale dell’Ente locale, rispetto alle qu… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2443)
 
La Conferenza di servizi – sia c.d. “istruttoria”, sia “decisoria” – non costituisce un organo collegiale, ma soltanto un modulo procedimentale organizzativo suscettibile di produrre un’accelerazione dei tempi procedurali e, nel contempo, un esame congiunto degli interessi pubblici coinvolti : Ormai da tempo la giurisprudenza si è consolidata nel senso di ritenere che la Conferenza di servizi – sia c.d. “istruttoria”, sia “decisoria” e, quindi, anche quella propria del modello procedimental… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2443)
 
La verifica della esistenza o meno di sufficiente capacità edificatoria dell’area sulla quale si chiede il rilascio del titolo edilizio va fatta sulla base del nuovo strumento urbanistico vigente al momento della richiesta : Il Consiglio di Stato con la sentenza in esame ribadisce, tra l’altro, il principio giurisprudenziale a tenore del quale la verifica della esistenza o meno di sufficiente capacità edificatoria dell’ar… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2442)
 
 
Al Regolamento edilizio dei Comuni e’ demandata la specificazione delle regole fondamentali dell’edificazione sotto i profili tecnici, estetici, funzionali, igienico-sanitari e “di vivibilità” in senso ampio degli abitati : Nel giudizio in esame il Comune impugna la sentenza con cui è stata annullata la modifica del Regolamento Edilizio comunale, con cui si è introdotta la prescrizione per cui la superficie minima dei 45… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2433)
 
Reiterazione del vincolo di inedificabilità: la permanenza del vincolo oltre i termini previsti, e senza alcun inizio serio dell’espropriazione, non può essere dissociato dalla previsione di un indennizzo : Secondo la giurisprudenza di questo Consiglio di Stato (sez. V, 3 gennaio 2001 n. 3; sez. IV, 17 aprile 2003 n. 2015 e 22 giugno 2004 n. 4426), costituiscono vincoli soggetti a decadenza solo quelli p… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2432)
 
Le scelte urbanistiche richiedono una motivazione più o meno puntuale a seconda che si tratti di previsioni interessanti la pianificazione in generale ovvero un’area determinata, ovvero qualora incidano su aree specifiche, ledendo legittime aspettative : Le scelte di natura urbanistica rimesse all’Amministrazione nell’interesse generale sono di regola sufficientemente motivate con l’indicazione dei profili generali e dei criteri che hanno sorretto la … Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2432)
 
Se l’amministrazione ha in via generale espresso la propria volontà di riportare talune previsioni del piano particolareggiato ad una esatta corrispondenza con quanto previsto dal PRG, l’obbligo di motivazione e’ già in tal modo assolto, salvo che non si dimostri che il nuovo deliberato ha un contenuto diverso e/o difforme dal piano regolatore : L’onere di motivazione gravante sull’amministrazione in sede di adozione di uno strumento urbanistico, salvo i casi in cui le scelte effettuate incidano su zone territorialmente circoscritte ledendo l… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2428)
 
Il potere di pianificazione urbanistica non è funzionale solo all’interesse pubblico all’ordinato sviluppo edilizio del territorio, ma è funzionalmente rivolto alla realizzazione contemperata di una pluralità di interessi pubblici, che trovano il proprio fondamento in valori costituzionalmente garantiti : Il problema del contenuto e dei limiti della pianificazione urbanistica; del significato stesso del concetto di “urbanistica” in senso giuridico e, di conseguenza, del contenuto della potestà pianific… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. IV, sentenza 6.5.2013, n. 2427)
 
Annullamento delle autorizzazioni paesaggistiche rilasciate dell’ente territoriale delegato: l’evoluzione legislativa in materia di comunicazione di avvio del segmento procedimentale : In ordine all’applicabilità dell’istituito partecipativo al subprocedimento statale di eventuale annullamento delle autorizzazioni paesaggistiche rilasciate dell’ente territoriale delegato, nell’origi… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 6.5.2013, n. 2406)
 
L’esistenza di una autorizzazione che attesti la compatibilità ambientale e paesaggistica delle opere per il solo periodo estivo non comporta necessariamente che tale compatibilità sussista anche per il periodo invernale : Relativamente alla compatibilità ambientale del manufatto nel caso in cui rimanga “montato” oltre il periodo estivo, che, come già rilevato con recente pronuncia della Sezione per un caso analogo (Con… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2564)
 
Il vincolo paesistico sui territori costieri: il vincolo di inedificabilità assoluta non può operare in modo retroattivo, tuttavia non si può considerare inesistente per il solo fatto che sia sopravvenuto all’edificazione : Nel caso in esame, il vincolo gravante sulle aree oggetto dell’intervento edilizio di cui si controverte è quello proprio dei territori costieri, implicante un regime di inedificabilità assoluta, ai s… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 6.5.2013, n. 2409)
 
Una situazione paesisticamente compromessa ad opera di preesistenti realizzazioni, anziché impedire, maggiormente richiede per la legittimità dell’azione amministrativa che nuove costruzioni non deturpino esteriormente l’ambito protetto : La già intervenuta compromissione dei valori paesaggistici ad opera di interventi edilizi precedenti, anche ove fosse in fatto dimostrata, sarebbe certamente non decisiva sul piano giuridico; anzi, co… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 6.5.2013, n. 2410)
 
Annullamento ministeriale del l’autorizzazione paesaggistica: l’eccesso di potere della Soprintendenza per l’intromissione nel merito di valutazioni paesaggistiche riservate all’autorità locale : Il Consiglio di Stato nella sentenza in esame per quanto attiene alla questione della lamentata illegittimità dell’annullamento ministeriale per omessa istruttoria e motivazione, e comunque per aver l… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 6.5.2013, n. 2410)
 
 
Autorizzazione unica regionale per la realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili: le determinazioni conclusive delle conferenze decisorie non sono autonomamente impugnabili : La semplificata e concentrata disciplina procedimentale ad hoc per l’autorizzazione unica regionale per la realizzazione di impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili è definita … Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 6.5.2013, n. 2417)
 
La tutela vincolististica delle Ville vesuviane: la previsione della pubblicazione dell’elenco nella Gazzetta ufficiale costituirebbe un adeguato strumento di conoscenza del vincolo che sostituisce l’usuale notificazione : Nel giudizio in esame la ricorrente ha acquistato una la villa vesuviana che decreto ministeriale 19 ottobre 1976 era stata stata inserita nell’elenco delle ville vesuviane, di cui all’art. 13 della l… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. V, sentenza 6.5.2013, n. 2420)
 
Nelle gare d’appalto ciascun membro di un’associazione temporanea può impugnare a titolo individuale gli atti della procedura : Per il consolidato orientamento giurisprudenziale del Consiglio di Stato, nelle gare d’appalto, ciascun membro di un’associazione temporanea può impugnare a titolo individuale gli atti della procedura… Continua a leggere
(Consiglio di Stato, Sez. VI, sentenza 10.5.2013, n. 2563)

AREA CONTABILE

Sede legale direzione redazione: Via G. Nicotera n. 29 – 00195 Roma
Tel. 06.3242351 – 06.3242354 fax 06.3242356 P. IVA09983301004
www.gazzettaamministrativa.itinfo@gazzettaamministrativa.it

AREA QUADRI

CONFEDERAZIONE EUROPEA SINDACATI INDIPENDENTI

CONFEDIR
Associazioni Aderenti

DA NON PERDERE

GAZZETTA AMMINISTRATIVA

CISAL SERVIZI

PENSIONOMETRO

Finestra sull'Europa