Ricorso PENSIONI

La Consulta si pronuncerà il 24/10/2017

 

UDIENZE

 

Corte dei Conti

Abruzzo
22 novembre 2016
n. ruolo 19378
7 febbraio 2017
n. ruolo 19379

Basilicata
21 febbraio 2017
n. ruoli 8332-8333

Emilia Romagna
10 ottobre 2017
n. ruolo 44619
data da definire
n. ruolo 44620

Piemonte
16 dicembre 2016
n. ruolo 200047
20 dicembre 2016
n. ruolo 200046

Lazio
n. ruoli 74779-74781

Lombardia
13 gennaio 2017
n. ruolo 28641
25 gennaio 2017
n. ruolo 28640

Toscana
7 febbraio 2017
n. ruoli 60661-60662

Umbria
n. ruoli 12242-12243

Spending review bocciata dalla Corte dei conti

“L’elemento di maggiore vulnerabilità dell’economia italiana – vale a dire l’alto debito pubblico-impone alla politica, ben più di quanto non derivi dai vincoli fissati con le regole europee sui conti pubblici,di proseguire lungo un percorso di rientro molto rigoroso”. Lo ha affermato Angelo Buscema, presidente di Coordinamento delle sezioni riunite in sede di controllo della Corte dei conti, in occasione della relazione sul rendiconto generale dello Stato 2016, che ha aggiunto che le misure di riduzione della spesa pubblica “non hanno prodotto risultati di contenimento del livello complessivo della spesa”.
Scarica la relazione integrale del Presidente Buscema

I Commenti sono chiusi

AREA QUADRI

CONFEDERAZIONE EUROPEA SINDACATI INDIPENDENTI

CONFEDIR
Associazioni Aderenti

DA NON PERDERE

GAZZETTA AMMINISTRATIVA

CISAL SERVIZI

PENSIONOMETRO

Finestra sull'Europa