clauretta

chiusura estiva

 

Gli uffici di segreteria CONFEDIR saranno chiusi per il periodo estivo dal 13 al 24 Agosto!

CNEL-VI relazione qualità servizi PA

Pubblicata sul sito del CNEL la VI Relazione annuale sulla qualità dei servizi offerti dalle PA centrali e locali a imprese e cittadini – Anno 2017 
Rassegna di riferimento
Il Sole 24 Ore – 30 Luglio 2018 di Tiziano Treu
PA dai numeri la lotta ai servizi diseguali

La CONFEDIR chiede un incontro con DI MAIO

La CONFEDIR richiede un incontro con il Ministro del Lavoro, Luigi Di Maio in materia di previdenza: tema importante nell’agenda di Governo e argomento complesso che suscita preoccupazione negli iscritti che rappresenta e nell’opinione pubblica. Chiediamo un confronto sulle tematiche da noi ritenute importanti quali la rivalutazione degli assegni pensionistici, la difesa delle pensioni di reversibilità e la modifica della legge Fornero per la flessibilità in uscita. L’Italia ha il dovere di intervenire per migliorare gli assegni previdenziali più bassi e tutelare i giovani, il cui futuro previdenziale si prospetta incerto poiché vittime di un crescente precariato.

FUNZIONE PUBBLICA

Roma – 27 luglio 2018
Il Ministro Bongiorno riceve le parti sociali

CONFEDIR: i dirigenti e i professionisti devono essere parte attiva nei processi di cambiamento ed innovazione della Pubblica Amministrazione, nella più ampia autonomia dalla politica.

Venerdì 27 luglio u.s. si è svolto presso il Dipartimento per la Funzione Pubblica un incontro tra le Confederazioni sindacali del settore pubblico ed il Ministro Bongiorno.
In questo primo incontro la delegazione CONFEDIR nel corso del proprio intervento ha voluto porre l’accento sui temi generali, che sono alla base delle problematiche, che si stanno verificando in sede di trattative per i rinnovi contrattuali.Non si è potuto non sottolineare che la Pubblica Amministrazione dal 1979 ad oggi è stata interessata da almeno 22 interventi legislativi di riforma, che sovente non hanno raggiunto gli obiettivi prefissati, e spesso sono stati accomunati dall’insuccesso.
“Abbiamo confermato al Ministro  – ha dichiarato il Segretario Generale Vicario Davide Velardi –  le nostre valutazioni 

Continua a leggere

Strasburgo boccia i pensionati

La Repubblica – 19 Luglio 2018
Pensioni no di Strasburgo alla class action di 10mila italiani contro il decreto Poletti
ANSA
La Corte di Strasburgo boccia la class action sulle pensioni
Scarica la decisione CEDU.

ARAN – CONTRATTAZIONE FUNZIONI CENTRALI

A margine dell’incontro in ARAN le confederazioni coinvolte si ritengono insoddisfatte
 l’impianto è inadeguato e non si fa altro che rimandare le questioni importanti.
Leggi il comunicato congiunto.

Roma – 12 luglio 2018 – Incontro all’ARAN con le parti sociali per la prosecuzione delle trattative per il rinnovo contrattuale dell’area funzioni centrali relative al triennio 2016-2018.
Leggi il comunicato CONFEDIR-DIRSTAT FIALP.

CNEL

Roma – 18 Luglio 2018
Camera dei Deputati – Sala della Regina – Montecitorio
Presentazione della sesta relazione annuale sulla qualità dei servizi pubblici 

INPS

Roma – 4 Luglio – Palazzo Montecitorio
Il Presidente dell’INPS, Prof. Tito Boeri, presenta il XVII Rapporto Annuale

Relazione del Presidente Boeri – Rapporto 2018 – Rapporto 2018_allegato

News Fiscali

La Verità – 29 giugno 2018
Il Fisco non è amico
ADNKRONOS – 26 giugno 2018
Rottamazione cartelle allarme Corte dei Conti
La Repubblica – 19 settembre 2017
Uno scandalo non usare l’anagrafe bancaria

Comunicato confederale congiunto

ARAN – Prosecuzione delle trattative per il rinnovo contrattuale dell’Area Funzioni Centrali relativa al triennio 2016-2018

 CIDA CODIRP CONFEDIR COSMED

Le sottoscritte Confederazioni, all’esito della riunione odierna, lamentano il fatto che le questioni irrisolte restino tali, una per tutte la questione dell’individuazione di apposita sezione per i medici. Fanno quindi presente che per proseguire al tavolo della trattativa c’è la necessità imprescindibile di definire le questioni di impianto. Chiedono pertanto che nella prossima riunione calendarizzata per il 12 luglio si affrontino le questioni cosiddette pregiudiziali e normative, anche perché preliminari alla discussione sulla struttura della retribuzione. Si rimane in attesa di sollecito riscontro.