Comunicati

news di marco perelli ercolini

IN BREVE n. 28-2019 – CASS_civ_lav ord_17635-2019 – CASS_sez-lav 18411 9lu2019 – CORTE COST sent_173 18giu2019

news dalle federazioni

Comunicato stampa UDIR
SCUOLA – Concorso dirigenti scolastici, il Consiglio di Stato accoglie l’appello dei legali UDIR e salva 2.900 nuovi presidi

Il Consiglio di Stato ha sospeso l’efficacia della tanto discussa sentenza emanata dal TAR del Lazio che annullava le procedure di correzione degli scritti del concorso per Dirigenti Scolastici: la sentenza di merito è prevista il 17 ottobre. Marcello Pacifico (Udir): dal 1° settembre 2 mila nuovi Dirigenti Scolastici potranno prendere subito servizio e garantire il corretto avvio dell’anno scolastico. Altri 900 vincitori saranno assunti negli anni successivi. La notizia giunge durante i lavori della Scuola estiva di UDIR, dove 200 nuovi presidi affrontano il tema del 1° mese da dirigente scolastico.
Per il momento, il Consiglio di Stato ha “salvato” i vincitori del concorso per Dirigenti Scolastici emanando un provvedimento d’urgenza volto a sospendere l’efficacia della sentenza TAR n. 8655/2019. L’Ufficio legale Galleano cui si è rivolta UDIR, giovane sindacato dei dirigenti scolastici, tempestivamente costituitosi in giudizio per tutelare i diritti dei vincitori del Concorso bandito con DDG del 23 novembre 2017, ha ottenuto il risultato tanto atteso: la sospensione del provvedimento del Tribunale Amministrativo, in modo da far concludere le procedure concorsuali e le procedere alla nomina dei vincitori fin dal 1° settembre, in un momento tanto importante visto che una scuola su quattro sarebbe stata senza dirigente.“L’azione legale a tutela di chi si è sottoposto alla procedura concorsuale e ha superato tutte le prove al momento è risultata vincente – commenta Marcello Pacifico, presidente UDIR –. Dal 1° settembre i candidati che entreranno in ruolo potranno finalmente coprire quel fabbisogno di organico che da anni registriamo nella dirigenza della scuola pubblica con posti vacanti dati in reggenza. Annullare l’intera procedura non era la soluzione più consona e per ora il Consiglio di Stato ci ha dato ragione”.
La battaglia legale continua fino alla definizione del merito in udienza pubblica presso la sesta sezione del Consiglio di Stato. Per questa ragione, UDIR rinnova l’appello a tutti i vincitori del concorso a costituirsi in giudizio con lo studio legale Galleano al fine di tutelare le proprie posizioni individuali.

 

Comunicato stampa

UNIRE LE FORZE E’ FONDAMENTALE
UN APPELLO AL PROF.BRAMBILLA DA PARTE DEL FORUM NAZIONALE DEI PENSIONATI E DI FEDERSPEV

Leggi il comunicato.

news dalle federazioni

DIRIGENTI SCOLASTICI – UDIR convocato in audizione il 10 luglio in Consiglio di Stato

Rettificata la data: il 10 luglio, alle ore 12.00, il giovane sindacato sarà convocato in Consiglio di Stato – RG n. 5742/2019 – per discutere della sospensione degli effetti della pronuncia del Tar Lazio circa l’annullamento del concorso DS.

COMUNICATO STAMPA UDIR
DIRIGENTI SCUOLA – UDIR si costituisce in giudizio e chiede al Consiglio di Stato
la sospensione della sentenza di annullamento del concorso

L’avvocato Sergio Galleano, per conto dei ricorrenti iscritti al sindacato, ha notificato il ricorso e ha chiesto oggi un decreto monocratico per sospendere gli effetti della provincia del Tar Lazio. Lunedì dopo le audizioni delle parti sarà presa la decisione dal Presidente. Marcello Pacifico (UDIR): “È a rischio il nuovo anno scolastico per un fumus che deve essere verificato in appello nel merito. Speriamo che non venga sconvolto l’anno scolastico per demeriti non ascrivibili ai tanti candidati che hanno superato la prova pre-selettiva. Abbiamo fatto di tutto per dare certezze alle famiglie e ai candidati. Ora aspettiamo serenamente la decisione della magistratura. Per questo confermiamo la Scuola Estiva per fornire ai nuovi dirigenti le chiavi di intervento per affrontare dal 1° settembre, nel migliore dei modi, il primo mese da dirigente scolastico”.

La FEDER.S.P.eV.  incontra  la FnomCeO

Giovedì 27 giugno c.a. il Presidente nazionale prof. Michele Poerio ed il Vice Presidente Vicario prof. Marco Perelli Ercolini hanno avuto un incontro con il Presidente della FnomCeO dott. Filippo Anelli; sono state affrontate diverse ed importanti problematiche relative alla categoria e avanzate le seguenti richieste:

  • una più stretta collaborazione da parte degli Ordini professionali per le riunioni degli aderenti e simpatizzanti FEDER.S.P.eV., inerenti i tagli alle pensioni in essere;
  • l’istituzione di un tavolo di confronto con la Fondazione ENPAM per discutere i problemi di tutela nei casi LTC e le eventuali possibilità di una assistenza sanitaria integrativa;
  • chiarimenti alla categoria sulle esenzioni della E.C.M. per i pensionati che non esercitano attività professionale abituale;
  • riattivazione della Commissione istituita dal Presidente Amedeo Bianco (FnomCeO, ENPAM, Onaosi, FEDER.S.P.eV.) che affronti i problemi dei giovani medici e dei medici pensionati.

In merito alla rimodulazione della tassa ordinistica per giovani medici e medici pensionati il Presidente Anelli ha comunicato che, sono in fase di formalizzazione le disposizioni attuative della legge di riordino degli Ordini dei Medici ed Odontoiatri da parte della FnomCeO, con previsione di definizione entro settembre 2019.
Auspichiamo che il colloquio, cordiale e produttivo con il Presidente Anelli, sia solo l’inizio di una proficua collaborazione tra FEDER.S.P.eV. e FnomCeO nell’interesse e nella tutela della categoria rappresentata.

News di Marco Perelli Ercolini

IN BREVE n. 26-2019 – INDICE BREVIA 2019 –  INPS Circ_89 del 17giu2019 – AG ENTRATE Risposta_202-2019 – GARANTE PRIV provv_127 12giu2919 con Codice – LEGGE_56 19giu2019 assent_PA – MIN_LAV Circ_17-31ott2018 –  CORTE_COST sent_159 dep_25giu2019

news dalle federazioni

COMUNICATO STAMPA UDIR

CONCORSO DS – Tar Lazio autorizza pubblici proclami nel giudizio che chiede l’annullamento di tutta la procedura
I vincitori possono costituirsi ad opponendum nel ricorso che potrebbe essere trattenuto in decisione il prossimo 2 luglio e negare il merito riconosciuto dalle Commissioni. Udir è stato il primo sindacato ad aprire le adesioni per difendere i risultati del concorso DS dal possibile annullamento. Le prime costituzioni gratuite entro la prossima settimana. È possibile ancora aderire con urgenza.
Intanto il giovane sindacato ricorda che sta promuovendo la prima Scuola Estiva Governare la scuola: il mio primo mese da dirigente, a Tivoli, dal 12 al 14 luglio, dedicata ai dirigenti scolastici neoimmessi. Al seguente link si può visionare il programma. Per partecipare, inviare la scheda all’indirizzo e-mail segreteria@udir.it.

approvato il ddl concretezza

Approvato in via definitiva venerdì 14 giugno a Palazzo Madama il Ddl denominato “concretezza” fortemente voluto dal Ministro della Funzione pubblica Bongiorno. I dipendenti pubblici dovranno attestare  la presenza in servizio con i dati biometrici; solo nella scuola il provvedimento riguarderà quasi 7 mila dirigenti scolastici in servizio. Riproponiamo il documento nel quale la Confederazione aveva già espresso in audizione alla Camera dei Deputati la propria valutazione critica sul provvedimento.  

pensioni inps: tagli e conguagli a giugno

Messaggio INPS 1926-2019 sui prelievi over 100.000 da giugno.

News Pensioni

Start Magazine – 19 Maggio 2019
Pensioni ecco quando partirà il nuovo salasso
di Michele Poerio