News

CONVEGNO INTERNAZIONE CESI

CONVEGNO INTERNAZIONE CESI

Venerdì 19 luglio 2024

L’evento potrà essere seguito su YouTube al seguente link:
https://www.youtube.com/live/Ai3rKdUmoy0?si=jufBHflFX16VAjoB

 

NEWS PENSIONI

26 Giugno 2024 – PA Magazine
Pensioni, una quota 41 per 30mila dipendenti pubblici

news di m. perelli ercolini

IN BREVE n. 26
INPS Mess_2243 del_17giu2024 – INPS Mess_2245 del_17giu2024 – Allegato 1 Messaggio_2245-2024
AG_ENTRATE Risposta 130-2024 – AG_ENTRATE Risposta 63-2024

NEWS DI M. PERELLI ERCOLINI

INDICE BREVIA 2024 – IN BREVE n. 25
DL 7giu2024 n_73 – INAIL Circ_13 11giu2024 – INPS Circ_71 del_11giu2024

NEWS SCUOLA

COMUNICATO STAMPA
DIRIGENTI SCOLASTICI – Audizione alla Camera Commissione cultura
UDIR: “riportare il giusto ordine nelle operazioni di mobilità e reclutamento. Dare valore a chi dirige le nostre scuole”

Si è appena conclusa l’audizione alla Camera, presso la Commissione Cultura, nell’ambito dell’esame del disegno del disegno di legge 31 maggio 2024, n. 71, Disposizioni urgenti in materia di sport, di sostegno didattico agli alunni con disabilità per il regolare avvio dell’anno scolastico 2024/2025 e in materia di università e ricerca.
Per UDIR in audizione Lilla Bruno, delegata e dirigente scolastica. La preside, nel corso del suo intervento, ha affermato, parlando degli emendamenti suggeriti dal sindacato che tutela i dirigenti scolastici, che “una misura riguarda la mobilità straordinaria dei dirigenti scolastici, garantendo una maggiore disponibilità per tutti i trasferimenti e mobilità su tutti i posti vacanti e disponibili. L’emendamento propone di riportare il giusto ordine nelle operazioni di mobilità e di reclutamento del personale. Quindi, tutti i posti in organico si renderanno liberi e verranno assegnanti al 100% alla mobilità e non saranno previsti maggiori oneri per l’amministrazione; viene garantita al contempo la possibilità di rientrare per coloro che sono lontani da molto tempo dalla propria terra d’origine. Per quanto riguarda l’art. 13, bisogna ridefinire il sistema di valutazione dei dirigenti scolastici: la norma chiede le stesse modalità di valutazione che vengono riservate agli altri dirigenti della pubblica amministrazione confluiti nella stessa area dell’istruzione e della ricerca. Per quanto riguarda la retribuzione dei dirigenti scolastici collocati all’estero, si chiede che la quota variabile sia prevista anche per i dirigenti scolastici in servizio all’estero. Bisogna dare dignità e valore a chi dirige le nostre scuole”, ha concluso la dirigente scolastica Bruno.

news concorsi

17 Giugno 2024 – PA Magazine
Concorsi. Il Ministero dell’Economia cerca funzionari contabili e analisti.

nEWS STATALI AUMENTO E SMARTWORKING

31 Maggio 2024 – PA Magazine
Funzioni centrali con il rinnovo 160 euro di aumento. Così cambia lo smartworking.

news UDIR-SCUOLA

COMUNICATO STAMPA
DIRIGENTI SCOLASTICI – Novità per il prossimo anno scolastico, in GU il DL 71. Accolte le richieste di UDIR di deroga alle quote e ai vincoli sui trasferimenti per il prossimo biennio. Cambiano per legge anche le regole sulla valutazione

Nel provvedimento appena pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 126, decreto-legge 31 maggio 2024 n. 71,  “Disposizioni urgenti in materia di sport, di sostegno didattico agli alunni con disabilità, per il regolare avvio dell’anno scolastico 2024/2025 e in materia di università e ricerca” sono presenti anche delle parti che riguardano più da vicino i dirigenti scolastici. A questo proposito, il sindacato UDIR, associazione sindacale giovane che tutela l’operato dei dirigenti scolastici, chiederà prontamente modifiche alle Camere in vista della conversione in legge del decreto da approvare in Parlamento entro la fine del prossimo mese di luglio.
Per quanto riguarda quello che più interessa i dirigenti scolastici certamente l’attenzione è focalizzata sulla mobilità interregionale (art. 12 – Mobilità straordinaria dei dirigenti scolastici).
L’UDIR da sempre ha condotto una battaglia senza frontiere per aumentare le aliquote fino alla completa saturazione del contingente del 100%. Il testo introduce un incremento considerevole dei posti vacanti e disponibili dal 30% al 100% (fatti salvi quelli riservati al concorso ordinario) come più volte richiesto dal giovane sindacato, tuttavia vero vulnus della norma, lo prevede esclusivamente per l’anno scolastico 2024/2025.
Va da sé che nella più che probabile ipotesi che l’attuale procedura concorsuale ordinaria non potrà produrre vincitori da immettere in ruolo entro il 1° settembre 2024, la disponibilità includerà anche il 50% di ciascun contingente regionale.
Altre novità riguardano le misure in materia di valutazione dei dirigenti scolastici (art. 13). L’Ufficio studi e legale del sindacato UDIR sta valutando quali misure inserire tra gli emendamenti che sono già in avanzata lavorazione, poiché da un primo esame del testo approvato dal Governo non risulta particolare attenzione per migliorare le condizioni di chi dirige gli istituti scolastici.

news pa

23 Maggio – PA Magazine
PA con Syllabus formati in un anno 47mila statali sulle competenze digitali. Ma non basta.

News Agenzia delle Entrate

16 Maggio 2024 – PA Magazine
Quattromila nuovi funzionari all’Agenzia delle Entrate: ecco le graduatorie. Vinta la battaglia sul taglia-idonei.