News

SCIOPERO dei MEDICI

Oggi… sciopero dei medici ospedalieri!

Qualcuno ha parlato ironicamente ma impropriamente di “Black Friday” della sanità riferendosi evidentemente allo “sconto” di decine di migliaia di interventi chirurgici fatto ai cittadini e all’altissima adesione (80 – 90%) allo sciopero.Qualcuno ha parlato ironicamente ma impropriamente di “Black Friday” della sanità riferendosi evidentemente allo “sconto” di decine di migliaia di interventi chirurgici fatto ai cittadini e all’altissima adesione (80 – 90%) allo sciopero.Preferisco lo slogan della manifestazione “ci fermiamo per un giorno per non fermarci per sempre”.Perché il pericolo è proprio questo: lo smantellamento della sanità pubblica che i medici vogliono assolutamente evitare!- Scioperiamo (garantendo sempre e comunque le emergenze) per lo sblocco del turnover fermo da circa 10 anni che dovrebbe realizzarsi con la cosiddetta legge di “concretezza delle azioni delle pubbliche amministrazioni”.
– Scioperiamo per il rinnovo del contratto di lavoro della categoria bloccato da circa 10 anni Continua a leggere

La pensione “dorata” di Michele Poerio

Intervento del Segretario Generale, Prof. Michele Poerio, a Tagadà su LA7 del 16 novembre 2018.

Bilancio 2019

CONFEDIR al Ministro Bongiorno: più risorse per i prossimi contratti
ed il coraggio di modificare la Legge Brunetta

Oggi 13 novembre si è svolto a Palazzo Vidoni un incontro tra le Confederazioni sindacali del settore pubblico ed il Ministro Bongiorno sulla legge di bilancio.
Il Ministro nel suo discorso di apertura ha sottolineato gli interventi che ha posto in essere in questi mesi quali: “spingere” sui contratti, il disegno di legge concretezza, lo stanziamento di nuove risorse per l’assunzione di 450.000 persone, assicurando così la copertura del 100% del turn over, norme speciali per le assunzioni. Ha invitato così le Parti sociali a guardare e ad apprezzare i fatti concreti che sono stati posti in essere.
La CONFEDIR nel corso del proprio intervento ha affermato di apprezzare gli interventi posti in essere in questi mesi dal Ministro, ma non si è potuta esimere dal sottolineare le criticità che devono essere affrontate e non rinviate, se si vuole migliorare il funzionamento degli apparati pubblici ed assicurare servizi efficienti.
Le risorse stanziate nella legge di bilancio sono insufficienti per i prossimi rinnovi contrattuali e devono essere incrementate quanto meno per il 2020 ed il 2021. Continua a leggere

News

Start Magazine – 4 Novembre 2018
Chi e come vuole segare le pensioni (non solo d’oro). Fatti e numeri. 
di Stefano Biasioli

news

LA DIRSTAT FIALP incontra il neo Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Leggi il comunicato.

news fiscali

Fisco-DIRSTAT inaccettabile soppressione 38 reparti tecniciFonte Studio Cataldi
DIRSTAT critiche sulla riorganizzazione dell’Agenzia delle EntrateFonte Studio Cataldi
Agenzia Entrate DIRSTAT soppressione reparti servizi tecnici inaccettabileFonte INTOPIC
Il nuovo direttore dell’Agenzia delle Entrate – Fonte Il Messaggero

tavola rotonda verona

UN SUCCESSO LA TAVOLA ROTONDA SULLE PENSIONI,  organizzata dall’APS-LEONIDA  sabato scorso a Verona alla quale ha partecipato il Prof. Michele Poerio, Segretario generale CONFEDIR e Presidente del Forum Pensionati.
Si è cercato di fare chiarezza sul taglio delle pensioni c.d. “d’oro”. …” la nostra battaglia è impopolare, ma giusta. Dobbiamo dare la caccia alle fake-news pensionistiche” ha dichiarato Giuliano Cazzola noto esperto pensionistico.
Il Prof. Alessandro Mazzuzzo (già Rettore dell’Università di Verona ed attuale Presidente della Fondazione Cariverona) ha sottolineato che: “le pensioni d’oro o presunte tali sono attaccate con espressioni volgari, che non tengono conto di quanto Noi professionisti abbiamo dato a questo Stato. Abbiamo svolto una rilevante attività pubblica e professionale, con impegno e qualificazione, senza limiti di orario. Abbiamo tutelato la salute, abbiamo amministrato la giustizia, abbiamo lavorato per Stato e Parastato per un intero ciclo vitale, con qualità . E ora, da pensionati, siamo penalizzati”.
La CONFEDIR, insieme con FORUM PENSIONATI ed APS LEONIDA, promuoverà un’azione legale contro i nuovi tagli pensionistici, sia che si tratti della trasformazione in legge del PDL1071 che di nuove norme punitive, inserite nella Legge di Stabilità 2019.
Leggi il Report completo dell’evento.

legge di bilancio 2019-2021

Analisi e commento alla Nota Def 2018.

news pensioni

Pensioni: assegnato alla Commissione Lavoro il disegno di legge che taglia gli assegni pensionistici  “d’oro”

E’ stato assegnato alla Commissione lavoro della Camera dei Deputati il disegno di legge che taglia gli assegni pensionistici “d’oro” con alcune modifiche rispetto al testo presentato ad agosto. La proposta  riguarda gli assegni superiori ad €. 4.500,00 netti al mese e non più €. 4.000,00, pari a 90.000,00 euro lordi annui.

news istruzione

L’UDIR portavoce della denuncia sul rinnovo dei contratti!
La Repubblica – 17 settembre
Scuola la denuncia dei presidi: mancano i soldi per l’aumento