• «Non si può essere «dirigenti» o «guida» di altri senza la consapevolezza di tale responsabilità; e senza, nel contempo, l’umiltà di chi sa di dover rendere un servizio che, seppur di particolare delicatezza e importanza, non dà a chi lo presta diritti di privilegio»

    Vittorio Bachelet

IN EVIDENZA

Relazione annuale sulla qualità dei servizi pubblici
Camera dei Deputati - 18 luglio 2018
INPS-Presentazione XVII Rapporto Annuale
Roma 4 Luglio - Palazzo Montecitorio
Cerimonia del 1° Maggio
La CONFEDIR al Quirinale per la cerimonia della Festa del Lavoro
SENTENZA INGIUSTA: LA CORTE COSTITUZIONALE RITIENE LEGITTIMA LA MINI RIVALUTAZIONE DELLE PENSIONI

News CISAL

Comunicato stampa CISAL
Sopprimere subito l’Ispettorato Nazionale del Lavoro di Francesco Cavallaro

News UNAEP

PA merito e indipendenza per battere la corruzione: la ricetta UNAEP

Comunicato stampa FEDERS.P.eV.

Le fake news del Fondo Monetario Internazionale di Michele Poerio
Edito anche su Quotidiano Sanità del 14 giugno 2018

Convegno UNAEP

“Lotta alla corruzione e alle sue connessioni con la criminalità”
Milano – 15 e 16 Giugno 2018

Scarica la locandina.

PRIVACY – In vigore il nuovo regolamento europeo

Il Sole 24 Ore
E’ il giorno della privacy europea
Italia Oggi
Responsabili dati non tutto fare
Privacy una nuova era al via

ARAN-Contrattazione Funzioni Centrali

Roma – 24 maggio 2018 – Incontro all’ARAN con le parti sociali per la prosecuzione delle trattative per il rinnovo contrattuale dell’area funzioni centrali relative al triennio 2016-2018.
Leggi il comunicato CONFEDIR.

Italia Oggi
Dirigenti passo avanti sul CCNL

News

L’Agenzia delle Entrate fa shopping al Sole 24 Ore

PRIVACY – Nuovi adempimenti

Regolamento UE 679
Guida all’applicazione del Regolamento UE 679

Rassegna stampa
Il Sole 24 Ore
Privacy i 16 documenti da rivedere
Privacy appello online per i custodi dei dati

News

Il Dubbio – 5 Maggio 2018
Potenziare le soluzioni alternative per una giustizia davvero accessibile di Antonella Trentini

Trattative ARAN

Rinnovo del contratto area funzioni centrali: le OOSS chiedono tempi brevi,
maggiore autonomia e soluzioni contro la precarizzazione e intromissioni politiche

COMUNICATO STAMPA

Si è aperta oggi la trattativa all’ARAN per il rinnovo del CCNL per l’area delle funzioni centrali.
Le confederazioni CIDA, CODIRP, CONFEDIR e COSMED, sedutesi al tavolo con un documento unitario, hanno messo in rilievo i tanti problemi accumulati negli ultimi 8 anni di attesa per il rinnovo del contratto. Si tratta di problematiche mai risolte, da affrontare quanto prima, e il contratto dovrà offrire l’occasione giusta per farlo, accelerando i passaggi del confronto per recuperare il tempo perduto.
Le 4 Confederazioni hanno evidenziato soprattutto la necessità di trovare un corretto rapporto tra dirigenti, medici e professionisti e il mondo della politica, un reale contrasto alla precarizzazione della dirigenza e la possibilità di incrementare l’autonomia nell’esercizio delle funzioni.
Le confederazioni CIDA, CODIRP, CONFEDIR e COSMED nel corso degli anni si sono trovate spesso a dover affrontare questi problemi e oggi, al tavolo all’ARAN, hanno sollecitato le possibili risposte per l’area delle funzioni centrali.
Un’ulteriore richiesta da parte delle 4 Organizzazioni sindacali ha riguardato le modalità in cui andrà avanti la trattativa: secondo CIDA, CODIRP, CONFEDIR e COSMED, infatti, è importante che si prosegua per aree tematiche cosicché il confronto sia più organico per arrivare alla stesura definitiva del testo del contratto.