• «Non si può essere «dirigenti» o «guida» di altri senza la consapevolezza di tale responsabilità; e senza, nel contempo, l’umiltà di chi sa di dover rendere un servizio che, seppur di particolare delicatezza e importanza, non dà a chi lo presta diritti di privilegio»

    Vittorio Bachelet

IN EVIDENZA

55° Congresso FEDER.S.P.eV.
Salerno 14-18 Aprile 2018
Tavola Rotonda - Riforma dirigenza pubblica e contratti
Roma - 14 Febbraio ore 10 - Hotel Nazionale
Convegno Pensioni
Roma - 7 Febbraio 2018 - Casa dell'Aviatore
News Agenzie Fiscali
Pubblichiamo aggiornamenti sulle misure per la lotta all'evasione fiscale
Scambio augurale per le festività natalizie al Quirinale
Il Presidente Mattarella riceve le più alte cariche dello Stato per gli auguri
Assemblea DIRSTAT-FIALP
Assemblea DIRSTAT-FIALP il 23 novembre all'Università Mercatorum per la presentazione della piattaforma contrattuale per l'Area delle funzioni centrali
SENTENZA INGIUSTA: LA CORTE COSTITUZIONALE RITIENE LEGITTIMA LA MINI RIVALUTAZIONE DELLE PENSIONI
CONFEDIR interverrà al workshop organizzato dal CNEL “L’IMPATTO DEI PROCESSI DI DIGITALIZZAZIONE SU PROFESSIONI E OCCUPAZIONE”
Roma, 9 novembre 2017
“Dirigenti pubblici sotto assedio” di Sabino Cassese
Pubblichiamo con piacere l’editoriale di Sabino Cassese, (Corriere della Sera di oggi 30 ottobre 2017), che replica al Prof. Romano Prodi che il 26 ottobre u.s. a Milano aveva affermato che «La Pubblica amministrazione è il vero problema italiano»

CONVEGNO pensioni 7 Febbraio 2018

“La verità sulle pensioni – Dialogo, rispetto e sinergie tra generazioni”

Evento di successo il convegno in materia pensionistica promosso da FEDERS.P.eV. e CONFEDIR.
Vivo interesse dei partecipanti ed interventi mirati e competenti  da studiosi del settore. Unanime la posizione delle associazioni presenti nel considerare punitive le politiche governative degli ultimi anni in materia previdenziale.
Scarica la locandina e il comunicato stampa.

Rassegna stampa dell’evento
Basta bufale sulle pensioni – di Giuseppe Pennisi
Resoconto del convegno – a cura di Stefano Biasioli
Pensioni in Italia e in Europa servono dialogo rispetto e sinergia – di Cinzia Boschiero

Rassegna Stampa

16-18 Gennaio 2018
I numeri chiave delle pensioni di Giuseppe Pennisi
Rinnovi contrattuali comunicato DIRSTAT
Stipendi fino a 480mila euro per dipendenti Camera e Senato AdnKronos

News agenzie fiscali

La Verità – 9 gennaio 2018
C’è un’anagrafe antievasori che non lavora
La Verità – 2 gennaio 2018
Dirigenti precari nelle agenzie fiscali
Panorama – 22 dicembre 2017
Arrivano i concorsi ad hoc per i dirigenti delle agenzie fiscali
Il Fatto Quotidiano – 21 dicembre 2017
Agenzie fiscali, arriva il (finto) concorso per i dirigenti: metà dei posti riservati a quelli già in servizio e illegittimi

Rinnovo contrattuale VVF

Proficuo incontro in Funzione Pubblica l’8 gennaio per le parti sociali interessate dal rinnovo contrattuale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Il Ministro Madia ha espresso la volontà di operare in tempi brevi soprattutto in merito alla parte economica del rinnovo quale giusto e doveroso riconoscimento per le forze impiegate a servizio della sicurezza dei cittadini. Scarica i documenti di pertinenza: Comunicato congiunto – Comunicato incontro FP – Articolo stampa.

Articolo pensioni

Formiche 6 gennaio 2018
Cosa succederà alle pensioni nel 2018? di Michele Poerio e Carlo Sizia

Cerimonia di auguri al Quirinale

Si è tenuta ieri, 19 dicembre, la consueta cerimonia di scambio degli auguri presso il Quirinale alla presenza di Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica e le più alte cariche dello Stato. Presente la CONFEDIR, nella figura del suo Segretario Generale, Prof. Michele Poerio, sempre onorato di partecipare ad un evento tradizionale nella vita istituzionale del Paese. Nel discorso del Presidente Mattarella il richiamo all’anno intenso e critico che l’Italia ha affrontato consolidando alcuni punti forti dell’economia e dimostrando le potenzialità di molti dei suoi settori produttivi e la qualità del suo tessuto civile. Inevitabile e doveroso ricordare l’avvento delle elezioni politiche che rappresenteranno un momento di espressione della vita democratica del paese che andranno affrontate con fiducia e serenità all’insegna dell’impegno e del confronto serrato tra le parti. Il nostro Segretario Generale, assolutamente concorde con lo spirito fiducioso dell’alto capo dello Stato, condivide l’augurio e l’invito a sviluppare un dibattito intenso ma rispettoso che possa mitigare la disaffezione per la vita pubblica e che si  possano concretizzare occasioni propizie per il rilancio della Pubblica Amministrazione e della sua dirigenza.
Scarica il discorso del Presidente.

Agenzie fiscali

Pubblichiamo alcuni aggiornamenti sulle agenzie fiscali dal nostro referente DIRSTAT Dott. Pietro Paolo Boiano.

Caos fiscale scatta l’allarme – AdnKronos
Manovra risorse scarse – ANSA Economia
Le Agenzie fiscali e l’elusione della sentenza della Consulta – Lexitalia
Legge di bilancio 2018 fiducia al Senato le ultime novità
Tasse ipotecarie pagabili con la marca servizi – Il Sole 24 Ore
Lotta all’evasione fiscale le mancanze dell’Agenzia delle Entrate

La furbata sulle agenzie fiscali – La Notizia
I controlli fiscali – Il Messaggero
Note DIRSTAT sulle iniziative di competenza nei confronti dell’Agenzia delle Entrate
Interrogazione parlamentare Camera dell’On. Walter Rizzetto.

Gazzetta amministrativa del 11 dicembre 2017

E’ appena stata pubblicata la Gazzetta Amministrativa: 11 dicembre 2017

Eventi CNEL

Segnaliamo due eventi al CNEL consultabili ai links di riferimento: Brexit sfide ed opportunità e Rapporto sul Mercato del Lavoro e contrattazione collettiva 2016-2017.

CENSIS – 51° Rapporto Italia 2017

Grande affluenza oggi al CNEL, prestigiosa istituzione che, nella persona del suo maggior “cerimoniere”, il Presidente Tiziano Treu, ha ospitato il CENSIS per la presentazione del suo 51° rapporto sulla situazione sociale del Paese 2017.
Il Presidente TREU ha offerto una prima panoramica sul rapporto definendolo come “acuto” e dalle tinte “chiaro-scure” perché, malgrado l’Italia sembri uscire da un periodo economico fosco, dove comunque le performances e le eccellenze produttive esistono e si affiancano tra l’altro a potenze industriali indiscusse (come Germania e Giappone) si vive all’insegna di un “rancore sociale” che sottolinea ancora una strisciante crisi immateriale anche a dispetto di molti indicatori economici in crescita. Attraverso la presentazione lucida ed esaustiva del Segretario Generale CENSIS, Dott. Giorgio De Rita e del suo Direttore Generale, Dott. Massimiliano Valerii, si arriva alla considerazione generale che è quella che si stia chiudendo un lungo ciclo di sviluppo senza espansione economica e che se ne stia aprendo indubbiamente uno nuovo che però non rappresenta l’innovazione e non rappresenta lo starp up di processi inclusivi sociali concreti.
Diverse sono ancora le carenze che l’Italia deve colmare (tecnologia e manutenzione del territorio tra i focus principali) e forte ancora la percezione che lo sviluppo sociale viene ancora interpretato come un fatto astratto! L’Italia, indubbiamente in ripresa tra il 2013-2016 vive di un’economia “low cost” e sobria dove il riappropriarsi di un certo benessere soggettivo sembra bastare e relegarsi ad un ambito prettamente familiare facendosi sfuggire quindi molte opportunità di crescita e prospettive a medio e lungo termine.
Leggi anche contributo de La Repubblica e de La Stampa.